Strategia Digitale, Consulenza e Progetti Web, eCommerce, SEO, Social Media

Strategia Digitale in 6 passi per il tuo sito web

Una guida rapidissima per fissare la strategia di comunicazione digitale per il tuo business. 6 punti da chiarirsi prima di rifare il tuo sito, di avviare un social, etc.
246
Strategia Digitale in 6 passi per il tuo sito web

Fissa la strategia di comunicazione digitale per il tuo business. Ecco 6 punti spiegati rapidamente e efficacemente per definire cosa fare prima di rifare il tuo sito, di avviare un social media, etc.

APRI UN SITO? BENVENUTO NEL DIGITAL MARKETING

Se decidi di utilizzare Internet per il tuo business, fare un sito o un e-commerce, magari usando anche social media, inviare email e facendo advertising a pagamento, stai avviando un programma di digital marketing verso il tuo pubblico.

Prima di iniziare un progetto di digital marketing, cioè fare un sito, avviare un social media, un e-commerce, fare advertising, etc. è necessario fissare una strategia digitale. Anche se hai una piccola azienda o uno studio e il tuo sito sarà ridotto, è necessaria una strategia digitale. In caso contrario rischi di perdere il filo dopo poche settimane, rischi di prendere decisioni improvvisate, non sapere cosa dire o fare e di prendere direzioni inefficaci per il tuo business. Vale a dire, rischi di buttare i soldi.

UNA STRATEGIA DIGITALE IN 6 PUNTI

Prima di iniziare a spron battuto la creazione o il ridisegno di un sito web già esistente, fermati un secondo e stabilisci con chiarezza alcuni punti che ti serviranno subito e nei prossimi 1- 2 anni. In estrema sintesi, ti consiglio di fissare questi 6 punti per una strategia digitale:

1. FISSA IL TARGET

Stabilisci chi è il tuo target, chi sono gli interlocutori del tuo business, chi decide, chi compra, chi parla del tuo business, chi consiglia e influenza gli altri. Classifica i tuoi interlocutori e tutti coloro che potrebbero aiutarti nel tuo business. Di solito questa classificazione potrebbe includere qualcosa come segue:

  • Clienti privati
  • Clienti business
  • Fornitori e collaboratori
  • Ricercatori
  • Blogger, influencer, stampa

…ma non solo. Ho recentemente curato il sito per uno studio di architetti che mirava a ristrutturare edifici religiosi; di conseguenza, il clero cattolico locale era uno dei target, distinto dagli altri.

2. DELINEA I PROBLEMI

Ciascuno dei target che hai definito userà Internet quando avrà un problema. Delinea i problemi che hanno in testa i tuoi target quando usano Internet per spunti, per ricerche, per consigli, informazioni, preventivi, etc. Quali problemi hanno in testa tutte queste persone?

3. INDIVIDUA I CANALI

Considera i target che hai definito in precedenza e i problemi che devono risolvere. Quali canali digitali frequentano, e come cercano soluzioni ai loro problemi? Cosa cercano su Google? Quali social media frequentano? Ci sono forum o pagine dedicate a questi problemi? Dovresti frequentarli anche tu?

Inoltre, esamina in dettaglio quali espressioni utilizzano per formulare il loro problema, e classifica tutte queste espressioni.

P.es. se hai una segreteria che risponde al telefono ai primi contatti, chiedi di segnare sempre con precisione quali sono le espressioni che i tuoi interlocutori usano all’inizio della telefonata. Nelle espressioni scorrette, approssimate, anche sgrammaticate risiede un valore molto importante: è così che il tuo target esprime il proprio problema. Con ogni probabilità usare queste espressioni anche su Internet intercetterà il loro interesse con molta efficacia.

4. COSA PUOI FARE TU

Ci sono quindi diversi interlocutori potenzialmente interessanti per te che cercano soluzioni a problemi sui vari canali digitali, su web, su Google, e sui social media. Saper parlare di quei problemi è la chiave della tua comunicazione digitale. Mostrarti competente, affidabile, irresistibile per risolvere quel problema sarà l’elemento fondamentale per convincere un nuovo cliente o interlocutore a contattarti.

Ora è il momento di stabilire che cosa puoi fare tu per loro. Di quali temi puoi parlare? Su quali temi sei molto convincente? Cosa puoi fare per risolvere i loro problemi? Se molti dei tuoi potenziali clienti cercano informazioni base e di orientamento generale prima di acquistare, perché non pensare a guide, tutorial, configuratori, spiegazioni introduttive e tutto quanto necessario per aiutarli a capire meglio e mostrare la tua preparazione?

Stabilisci cosa puoi fare tu per risolvere i problemi del tuo target, per renderti interessante, o almeno per intercettare le loro esigenze.

5. ESAMINA LA CONCORRENZA

Esamina cosa fa la concorrenza. Scorri i siti web già esistenti dei tuoi concorrenti. Valuta con attenzione il loro linguaggio, come si esprimono, a chi parlano, che problemi risolvono e ovviamente che servizi mettono a disposizione.

Immagina di essere uno dei tuoi clienti con diversi tipi di problemi, e cerca su Google e sui social media qualcuno che può aiutarti. Esamina con attenzione quali concorrenti si trovano, in che ordine, con quale evidenza.

Fatta questa analisi, dovrai essere molto oggettivo e stabilire quali concorrenti riuscirai a superare e quali no. Alcuni siti web saranno superabili, altri no. Ragionevolmente, tu dove aspiri a posizionarti?

6. AVVIA I PROGETTI

Ora che disponi di tutti gli elementi, puoi decidere come agire: quali canali aprirai? Il sito web, certamente, e quanto sarà importante posizionarsi su Google? Quali social media aprirai? Invierai email? Richiederai recensioni? Comprerai advertising?

Cosa dirai su questi canali per intercettare l’interesse del tuo target?

Come inviterai al contatto sui Social Media? Quali saranno i passi che un utente idealmente seguirà per informarsi, per poi approfondire, per avere un primo contatto, un preventivo, e poi per confermare l’acquisto?

Infine, prova a stendere degli obiettivi. Quanti nuovi contatti sarebbero soddisfacenti per il tuo business? Quanti contatti ti aspetti dal sistema di digital marketing che stai avviando?

MAI IMPROVVISARE NEL BUSINESS

Con una strategia digitale ben definita, il tuo sito funzionerà come deve e il programma di digital marketing avrà compiti chiari da svolgere fissati per un paio d’anni; in questo modo, non improvviserai mai le tue azioni, né ti troverai mai davanti a drammatici “non so cosa scrivere” o, peggio ancora, al “qui non funziona niente”.

CHIEDI UNA STRATEGIA DIGITALE (E LE STATISTICHE MENSILI)

Nella tua domanda di collaborazione con una web agency, non chiedere solo di “fare un sito web”. Richiedi che vi sia una fase iniziale di stesura di una Strategia Digitale. E richiedi che dopo la realizzazione vi sia un controllo regolare (mensile) delle statistiche di traffico. Questo consentirà di dare profondità alla tua comunicazione, e avrai specialisti che sapranno indicarti cosa sta funzionando e cosa no. In questo modo, metterai al lavoro Internet e i suoi canali con efficacia, godendo di un vantaggio strategico che potrà essere anche decisivo per il successo del tuo business.