Strategia Digitale, Consulenza e Progetti Web, eCommerce, SEO, Social Media

DEM, Direct Mailing e Newsletter

148

DEM direct mail, newsletter -  Alberto Pozzi Monza

Mi occupo di progettare e realizzare campagne di direct mailing, mail, newsletter, e comunicazioni speciali per clienti e ogni tipo di interlocutori della tua azienda.

Differenze tra Newsletter e Direct e-mail (DEM)

Newsletter e direct e-mail (DEM) sono strumenti tecnicamente simili ma concettualmente molto diversi.

In estrema sintesi, ambedue consistono nella realizzazione di mail e nell’invio a masse di destinatari che l’hanno richiesta; tuttavia, una Newsletter ha spesso un aspetto verboso, romanzato, e talvolta riassume una serie di link verso contenuti interessanti, sia propri che altrui. SI tratta quindi di uno strumento fondamentalmente di servizio e di informazione estremamente garbato e mirato a offrire una raccolta di possibili approfondimenti su un tema, oppure un riassunto e una selezione di ciò che è accaduto recentemente. Lo scopo di una newsletter è costruirsi una autorevolezza sul tema e attrarre soggetti interessati al tema trattato per successivamente orientarli come desiderato.

Invece, rispetto ad una newsletter, una DEM presenta un contenuto che generalmente è molto più aggressivo, usa un tono mirato alla persuasione, e induce a call-to-action spesso perentorie o a scadenza; le DEM sono pertanto destinate ad un uso promozionale più spinto ed immediato.

Straordinariamente efficaci, se ben progettate

Non sempre (e non tutte) le direct email risultano comunicazioni gradite, anche se formalmente accettate dai destinatari; ma se vengono ben progettate e confezionate, nonché mandate ai giusti destinatari con il giusto tono, risultano estremamente gradite e straordinariamente efficaci. Promuovere il proprio prodotto o servizio via newsletter o direct e-mail è tuttora in assoluto il mezzo di promozione più efficace in termini di rapporto costi/risultati.

Cosa ci vuole per inviare una Newsletter o una DEM

Disporre di una newsletter comporta attrezzare il proprio sito per invitare gli utenti a iscriversi, attrezzare uno strumento apposito per preparare e inviare periodicamente la newsletter, nonché verificarne i successivi risultati.

È comunque necessario, come per ogni progetto di comunicazione digitale, pensare e produrre preventivamente una strategia di comunicazione digitale, entro la quale inquadrare il progetto Newsletter / DEM.

È necessario, per esempio, che il messaggio veicolato nelle mail sia omogeneo con quanto comunicato sugli altri canali digitali; è necessario inoltre che il sito preveda delle pagine di atterraggio (landing page) legate alle call-to-action incluse nelle email; infine, è necessario che social media e adv riprendano il medesimo messaggio inviato per email, diffondendolo presso tutti coloro che disdegnano l’uso delle mail a favore dei social media (molti Millennials non hanno oggi una casella di posta, e non l’avranno mai).

Da “mandare una email” a “pianificare una campagna“

Per utilizzare al meglio gli strumenti newsletter e DEM è opportuno pensare all’invio di una serie di comunicazioni, tra di esse collegate e omogenee, da svolgersi in tempi opportuni e studiati; ovvero è opportuno pianificare una campagna, anziché limitarsi a svolgere un singolo invio, o invii in tempi casuali.

Pianificare una campagna di più invii e-mail, in accordo con le indicazioni della strategia di comunicazione digitale, consente di ottenere la massima efficacia da newsletter e DEM, utilizzando diversi toni di comunicazione, modulando e variando il messaggio, utilizzando tecniche di storytelling, e magari correggendo in corsa azioni inefficaci.

Attenzione ai volumi di invio

La complessità e i costi di un’operazione di invio DEM o Newsletter variano anche in base al numero di destinatari a cui la mail andrà inviata. Se per invii occasionali a poche centinaia di destinatari possono esser sufficienti i tradizionali server di posta e semplici tool di invio, il discorso cambia se il numero supera le svariate migliaia di destinatari, magari in invii ripetuti e ravvicinati.

Evitare di finire in “spam”

Esiste infatti la possibilità che l’invio grandi masse di email venga rilevato dai server di posta e giudicato come spam o invio di email indesiderate; quando ciò accade, la mail inviata viene eventualmente collocata in una cartella di sospetto spam, e il destinatario, a seconda dei settaggi, non la riceve, non la vede, oppure la cancella automaticamente, vanificando l’intera l’operazione di comunicazione.

Allo scopo di assicurarsi di raggiungere correttamente tutti i destinatari e non essere etichettati come email-spammer, quando opportuno è necessario considerare l’ipotesi di investire in server di posta dedicati o affittati a pagamento, su cui fare intervenire sistemisti specialisti per configurare alcuni dettagli di sistema che renderanno le tue email perfettamente legittime nell’invio; questo tipo di operazioni garantiranno che le mail inviate arrivino effettivamente ai destinatari, evitando che vengano cestinate automaticamente come spam.

Consulenza, realizzazione campagne e-mail, e formazione
Mi occupo di pianificare campagne di comunicazione con newsletter o DEM, creare e progettare i messaggi, gli scenari di interazione con i destinatari, le relative email e le landing page, effettuare direttamente gli invii, oppure coordinare gli specialisti e i sistemisti per effettuare correttamente invii di consistenti volumi.

Mi occupo inoltre di svolgere sessioni di formazione per l’apprendimento delle principali funzioni di gestione ordinaria per la preparazione e l’invio di newsletter e DEM, in modo da rendere completamente autonomo il personale interno della tua azienda nella gestione ordinaria, nella preparazione, invio e analisi.

Scarica il mio eBook

Per comprendere meglio come combinare tutte queste possibilità, per un’introduzione all’uso della comunicazione digitale nelle aziende di ogni dimensione, e per capire meglio come opero, scarica gratis e leggi il mio eBook: Strategia digitale per il tuo business”

Contattami

Contattami per un preventivo, per un progetto, per un’idea, o anche solo per una chiaccherata e un’opinione.

Svolgo consulenza e realizzazione progetti di comunicazione digitale. Opero prevalentemente nell’area di Monza, Milano e Roma. Mi occupo di ideare, gestire e realizzare tutte le tipologie di progetti di comunicazione digitale e digital marketing: realizzazione di siti web, e-Commerce, progetti SEO, produzione di contenuti, foto, video per web, gestione di Social Media, gestione campagne advertising digitali, formazione e coaching su temi digitali, realizzazione di app.