Strategia Digitale, Consulenza e Progetti Web, eCommerce, SEO, Social Media

Local SEO: farsi trovare da utenti vicini alla tua zona

769

Come farti trovare da clienti vicini alla tua azienda, ufficio, studio, negozio? Tramite semplici strategie di local SEO puoi adottare tecniche per farti trovare dagli utenti che frequentano le zone dove si svolge la tua attività. Ottimizza il tuo sito e metti in pratica alcuni semplici accorgimenti per raggiungere i clienti vicini.

Ogni volta che hai effettato una ricerca con Google ricercando un servizio o un azienda, magari da smartphone, hai sicuramente notato che uffici, aziende, servizi più prossimi al punto in cui ti trovi compaiono più in evidenza degli altri, in testa nei risultati di ricerca. Oppure avrai notato che capita spesso di trovare evidenziati negli esiti di ricerca alcuni specifici negozi, punti vendita, ristoranti, hotel, etc, che sono vicini alle zone che frequenti.

Cos’è il Local Seo?

Non si tratta di caso o fortuna, o di operazioni di advertising particolarmente mirate. Ma dell’attenzione che Google pone a evidenziare prima degli altri i cosiddetti risultati “local”. Si tratta di una caratteristica estremamente interessante per le piccole e medie aziende e esercizi o professionisti che operano su scala locale. Le tecniche per ottimizzare la presenza di un sito su questo tipo di ricerche si chiamano “local SEO”.

La crescente attenzione che pone Google nell’evidenziare e favorire soluzioni geograficamente vicine a quanto richiesto dagli utenti deriva direttamente dalla diffusione dell’uso di smartphone e tablet. La richiesta di servizi e punti vendita vicini al luogo in cui ci si trova si è letteralmente impennata negli ultimi anni, e Google risponde a questo tipo di domanda evidenziando siti web fortemente correlati con la zona richiesta.

Il “Local intent”

Oggi più del 40% delle ricerche online specificano una località. Questo tipo di richiesta è denominato “intenzione locale”, ovvero “local intent”. Questo significa che quasi metà delle ricerche su Google include una città, paese, una regione, una zona. Escludendo chi non si classifica nella zona interessata. Si tratta di una enorme potenzialità per tutti coloro che conducono una piccola attività.

Più dell’80% degli utenti preferisce i risultati organici (quelli gratuiti) di Google Maps quando stanno ricercando un prodotto o un servizio locale. Per quale ragione? Oltre alla naturale familiarità di rivolgersi a operatori radicati nel proprio territorio, forse il motivo per cui questi risultati vengono preferiti è perchè questi risultati contengono delle recensioni, e i risultati sono ordinati anche in base alle recensioni. Per un business locale disporre di recensioni autentiche è il più allettante di tutti gli strumenti di vendita.

Le pagine locali di Google MyBusiness e Google+ possono migliorare significativamente la visibilità di una piccola e media attività su mobile e tablet. Se stai lottando per posizionarti nella parte gratuita dei risultati di Google, allora Google MyBusiness e Google+ Local sono un ottimo modo per ottenere una visibilità locale specialmente su smartphone o tablet, con poca concorrenza.

Le pagine di Google MyBusiness e Google+ aiutano anche gli operatori più piccoli a competere con i marchi multinazionali e affermati. E’ un ottimo modo di attrarre clienti che vivono vicino al proprio negozio o all’ufficio, sottraendoli a grandi operatori concorrenti.

Migliorare la tua presenza Local

Ecco 7 punti per ottimizzare la ricerca local con Google. Se svolgi un’attività che si rivolge a clienti in una specifica città o regione, questi sette interventi di local SEO miglioreranno il posizionamento del tuo sito web.

0. Punto zero. Prima di ogni altro consiglio, è importante che il senso della tua comunicazione digitale sul sito web sia di fornire sempre contenuti freschi e rilevanti. Questo ti garantisce che ogni intervento qui descritto abbia una buona base e abbia un buon effetto.

  1. Includi keyword specifiche della tua zona e della tua regione nei title e meta description del tuo sito
  2. Oltre a migliorare in generale il tuo content marketing agendo sul SEO, assicurati di includere il tuo indirizzo e numero di telefono nel header o footer delle pagine del sito, in modo che compaiano nei risultati di ricerca.
  3. Sottoponi il tuo sito a siti, portali, blog locali di recensione e consigli, directory locali, pagine bianche e simili.
  4. Iscriviti a Google MyBusiness: Ecco il link di partenza per iscriverti a Google My Business – Seleziona accuratamente la categoria del tuo business, basandoti sui suggerimenti di Google. Scegli di includere la tua azienda in categorie ristrette e precise piuttosto che categorie più vaste e generiche.
  5. In Google MyBusiness cura con precisione indirizzo, telefono, luogo: Gli elenchi locali di Google+ usano Google Maps per indicare i luoghi e mostrare ai clienti dove si trova l’ufficio, lo studio, il negozio, l’azienda, e se si trova vicino al luogo in cui si trovano. Cogli l’opportunità di correggere tutti gli errori nella collocazione del tuo ufficio o negozio o studio, in modo da non confondere o frustrare i tuoi clienti con informazioni non corrette. Questo passo è importante perchè Google controlla la consistenza su differenti elenchi locali. Se verranno rilevate differenze tra diversi elenchi su differenti directory, vi posizionerete peggio.
  6. Incoraggia recensioni su Google: I clienti credono alle recensioni. Secondo Nielsen, il 92% dei clienti afferma di fidarsi di consigli e recensioni da terze parti, più che della pubblicità tradizionale. Data l’importanza delle valutazioni locali sulle pagine di esito di Google, disporre di più recensioni positive è molto importante. Ed è mostrato da Google con grande evidenza, ovvero subito a destra del nome della tua attività.
  7. Evidenzia il nome della tua attività: includi l’URL del tuo sito nella tua scheda Google+, così come nella tua pagina Facebook, Twitter o gli altri social media. Google userà le informazioni sul tuo sito e sugli altri social media per migliorare e consolidare i risultati di ricerca. Includi infine nella homepage e nella tua pagina “Chi siamo” le keyword principali, l’indirizzo della tua azienda, studio, negozio, punto vendita, e una mappa di Google che indichi la tua esatta locazione.

Tutti sappiamo che Internet è uno strumento efficace per promuovere il proprio business, ma talvolta ciò può sembrare un’operazione molto complessa. Se il tuo prodotto o servizio ha le caratteristiche per funzionare su una comunità locale, dovresti considerare di investire in operazioni di Local SEO, semplice e spesso molto efficace.

Local SEO - Farsi trovare da utenti vicini alla tua zona - Alberto Pozzi web manager

 


Alberto Pozzi, Web Manager, progetta e sviluppa soluzioni web e progetti digitali per aziende. Si occupa di strategia digitale, web project management, siti responsivi, social media, progetti SEO, eCommerce, content management.