Strategia Digitale, Consulenza e Progetti Web, eCommerce, SEO, Social Media

Come fa Amazon a consegnare in 2 ore e tutti gli altri in 3-5 giorni?

Consegnare milioni di prodotti a milioni di clienti in milioni di posti diversi. Come fa Amazon a consegnare in 2 ore, mentre tutti gli altri impiegano 3-5 giorni?
96

Come fa Amazon a consegnare in 2 ore e tutti gli altri in 3-5 giorni?

Storia: Nel 2005 Amazon ha lanciato il suo servizio Prime, che offriva agli iscritti la consegna gratis in due giorni. A quei tempi, i negozianti che non riuscivano a competere con Amazon per prezzo e assortimento, sottolineavano che i loro clienti potevano “ritirare” i prodotti dal loro negozio, anzichè aspettare due giorni.

Poi, nel 2015, Amazon la lanciato la possibilità di consegna gratuita nello stesso giorno (“Free same day delivery”), per i suoi iscritti Prime. Subito dopo, Amazon ha annunciato un nuovo servizio, “Prime Now”, permettendo ai suoi iscritti di ordinare prodotti che sarebbero stati consegnati a casa tua in due ore.

Domanda: ma come fa Amazon a consegnare migliaia di prodotti a milioni di clienti entro poche ore, quando altri business online di regola impiegano da 3 a 5 giorni lavorativi?

Risposta: naturalmente, la risposta è che Amazon ha sviluppato una gestione del magazzino e una logistica straordinariamente efficiente. Ma c’è di più, ed è più interessante. La parte importante e innovativa che risponde a questa domanda è che Amazon sfrutta a fondo i dati di cui dispone, cercando di analizzare i comportamenti di acquisto di ciascun cliente nel passato, per predire cosa potranno acquistare in futuro.
Amazon sa i prodotti che desidererai, ancora prima che tu lo sappia.

Le possibilità di analisi che Amazon ha sviluppato, contribuiscono a localizzare correttamente magazzini e pianificare le scorte con i prodotti appropriati.

Amazon conosce i prodotti che vorrai ordinare, anche prima che tu lo sappia.

Amazon dispone di una migliore capacità di previsione, che ottiene esaminando i dati del passato dei clienti. Questa attività comporta anche un ulteriore beneficio: Amazon non tiene in inventario per troppo tempo la gran parte dei propri prodotti; questo contribuisce a ridurre significativamente la necessità di immobilizzare capitali; quest’ultimo fatto consente di investire maggiori energie e quattrini nella automazione della flotta logistica, rispetto ad altri operatori di e-commerce.

Fonte: Harvard Business Review