Strategia Digitale, Consulenza e Progetti Web, eCommerce, SEO, Social Media

Banca d’Italia – nuovo sito web

479

Banca D'Italia - progetto web site - Alberto Pozzi Web Manager

Azienda: Banca d’Italia
Web: http://www.bancaditalia.it
Start-up/End : Nov 2006 – Feb 2007
Ruolo: Web Product Manager
Sviluppato con: Matrix

 

Maggio 2007. Banca d’Italia, il principale ente bancario italiano, necessita di ridisegnare completamente il sito ufficiale, in aderenza con gli standard europei e in linea con lo spirito di rinnovamento che i massimi dirigenti di via Nazionale stanno perseguendo.

  • Esigenze cliente:
    Rinnovare completamente la veste grafica del canale, introducendo gli opportuni aggiornamenti comunicazionali e tecnologici per rendere il sito il punto di riferimento principale italiano per tutti gli operatori bancari, i media, i cittadini italiani, per le altre banche europee e mondiali, nonchè per gli stessi operatori della Banca Centrale Europea.Il rinnovamento dovrà coinvolgere l’aspetto comunicazionale, introducendo opportunamente elementi di comunicazione non presenti in precedenza. Inoltre, gli elementi di innovazione dovranno essere in linea con il contesto di rinnovamento dei canali di comunicazione web delle Pubbliche Amministrazioni italiane e europee, con particolare riferimento all’accessibilità delle informazioni, salvaguardando allo stesso tempo la consistente massa di informazioni grafiche e testuali già esistente nelle basi dati, e minimizzando lo sforzo di riprogrammazione.
  • Attività:
    Dopo un attento benchmarking dei siti ufficiali delle banche centrali europee e mondiali, vengono individuati i principali orientamenti per le migliori soluzioni comunicazionali, strutturali e grafiche , adatte al nuovo sito; tali soluzioni vengono sviluppate, articolate e condivise con i massimi responsabili della comunicazione di Banca d’Italia.Attraverso il raffinamento di prototipi successivi e il perfezionamento di documentazioni di approfondimento, il team fissa le direttive dettagliate di Architettura Informativa. In particolare, vengono proiettate su diversi anni le esigenze di gestione del sito, e vengono individuate le migliori soluzioni per la gestione delle informazioni nella maggior parte dei casi prevedibili. Con tale Architettura Informativa, la gestione di informazioni e navigazione potrà trovare, per diversi anni a venire, i corretti indirizzamenti per mantenere coerente la soluzione pensata.Parallelamente, vengono effettuate analisi e valutazioni sulle opportune soluzioni di design alle quali orientarsi in sede creativa. Basandosi sui contenuti dell’Architettura Informativa fissata, e in relazione con le principali tendenze web, vengono sviluppate e perfezionate diverse proposte creative di design, su una delle quali converge l’approvazione di Banca d’Italia.Tale soluzione di Web Design, raffinata e sviluppata, viene successivamente concretizzata in template HTML in lingua italiana e inglese, strettamente accessibili e facilmente implementabili, in rispetto dei vincoli WCAG-AAA e dei vincoli della Legge Stanca. I template HTML vengono messi a disposizione del gruppo di sviluppo che procederà a implementare le effettive funzioni di popolamento e consultazione del sito internet.
  • Ruolo:
    Il Web Product Manager, in partnership con KPMG, suggerisce al team e a Banca d’Italia le linee strategiche più adatte per la organizzazione e comunicazione web di una Banca Centrale. Attraverso successive fasi di condivisione, conduce il team al pieno possesso dei temi di Architettura Informativa, Design e Redazione di un sito.Successivamente, il Product Manager sviluppa le soluzioni di Architettura Informativa, sviluppa prototipi iniziali, coordina i rispettivi specialisti di Web Graphic, HTML, Web Accessibility, e fornisce a tutti i componenti del gruppo gli elementi necessari per sviluppare il proprio contributo, coordinando il team agli obiettivi di tempo stringenti. Mantiene inoltre continui contatti di aggiornamento e allineamento con il management Banca d’Italia.
  • Risultati:
    I template HTML e la documentazione completa sono a disposizione di Banca d’Italia con qualche giorno di anticipo. Il sito www.bancaditalia.it e’ on line il 26 Maggio 2007.