Strategia Digitale, Consulenza e Progetti Web, eCommerce, SEO, Social Media

Strategia digitale per agenzie immobiliari

Come usare Internet per una agenzia immobiliare? Come usare web, email, social media, Google, etc. per migliorare il business della tua agenzia immobiliare?
153

Strategia digitale per agenzie immobiliari - Alberto Pozzi

Quali sono le specifiche azioni necessarie da svolgere su Internet per un’agenzia immobiliare? Oltre a realizzare un ottimo sito web, cosa è necessario fare? Qual è un buon modello di strategia di comunicazione digitale per una agenzia immobiliare?

Due obiettivi principali di strategia

Quando un consulente di comunicazione digitale si trova ad affrontare il problema di costruire la migliore strategia digitale per una agenzia immobiliare, bisogna tenere presente due obiettivi, ambedue da completare al meglio:

  1. L’agenzia immobiliare deve incrementare il proprio business, il proprio giro d’affari, i ricavi e gli utili, nonché migliorare la percezione del proprio brand presso i propri target.
  2. Gli utenti che stanno pensando e valutando di rivolgersi ad una agenzia immobiliare devono godere di una eccellente e interessante esperienza di consultazione, informazione, interazione.

Come ottenere questi due risultati? Come sviluppare una sana strategia digitale che nel tempo aiuti a sviluppare il tuo business, a soddisfare pienamente i tuoi clienti, a renderli affezionati e fare in modo che spontaneamente parlino bene di te ad altri?

Cos’è una strategia digitale

Ma cos’è una strategia digitale? In due parole: è la definizione delle operazioni di comunicazione e interazione digitale da svolgere con gli strumenti Internet a tua disposizione, ovvero sito web, email, e-commerce, social media, SEO, advertising, app, etc.

Questo vale a dire che la realizzazione di un eccellente sito web della tua agenzia immobiliare è solo la base per iniziare la tua comunicazione digitale. Ci sono molte altre opportunità, diverse e creative, per utilizzare tutti gli altri strumenti indicati sopra indicati, e mettere a frutto le tue energie.

Stabilire cosa è meglio fare e non fare, cosa dire e non dire, cosa fare prima e cosa dopo, su quali canali, quante volte e per quanto tempo, ecco questi sono temi di strategia digitale. Per capire meglio ti consiglio di leggere il mio eBook “Strategia digitale per il tuo business”.

Supponiamo che il tuo sito sia fantastico

Supponiamo che tu abbia già realizzato un eccellente sito web per la tua agenzia immobiliare. E che in questo sito responsivo (ovvero che si fruisce perfettamente anche da telefono e tablet), oltre a una presentazione delle persone dell’agenzia e ai dati di contatto, sia consultabile l’elenco delle proprietà in vendita/affitto, sia presentando direttamente le offerte più interessanti, sia consentendo una ricerca all’utente.

Temi di dettaglio e tool a disposizione

Supponiamo inoltre che vi siano tutte le informazioni aggiornate sui temi di dettaglio su come si acquista una casa, su burocrazia e permessi, come aprire un mutuo e temi simili, e che vi sia un calcolatore delle rate di un mutuo.

Guide, tutorial e ebook

Supponiamo anche che sul tuo sito siano già presenti diverse guide e tutorial che svolgono i temi principali che ogni cliente normalmente chiede o deve sapere, e che questi siano ben diversificati per chi sta cercando un appartamento, una villa, una casa vacanza, un ufficio, un terreno per costruire; e supponiamo che magari questi tutorial siano messi a disposizione in forma di eBook, scaricabili gratuitamente.

Blog

Supponiamo anche che all’interno del tuo sito sia presente una sezione blog, regolarmente aggiornata, che tratti argomenti di elevato interesse per i clienti.

Insomma, supponiamo che tutto ciò che consideriamo “il sito web” sia stato realizzato a regola d’arte, perfettamente in funzione e correttamente aggiornato.

Ora che il sito è finito, si comincia a lavorare

Molto spesso, i piccoli imprenditori, le piccole aziende, gli studi, le agenzie, tendono a fermarsi qui, ovvero alla messa in funzione del sito web. Ma come dicevo prima, una volta che hai aperto un sito, sei solo all’inizio della tua strategia digitale. Ecco le cose che potresti fare per comunicare efficacemente e migliorare il business della tua agenzia immobiliare.

Se hai dei dubbi sul perché è opportuno investire le tue energie in attività di marketing digitale, la risposta è semplice, perché te lo chiedono i tuoi clienti, e perché si aspettano questo da te.

1.    Controlla e migliora la posizione su Google

Controlla regolarmente su Google se le pagine del tuo sito appaiono in testa ai risultati di ricerca sulle parole su cui vuoi essere trovato. Se sei in testa, il sito è stato realizzato secondo ottimi standard, e allora Google sta lavorando efficacemente per te; questo ti porterà sempre nuovo traffico, con nuovi utenti che sono interessati alla tua offerta. Se invece non sei in testa nelle pagine di Google ricercando le parole che ti interessano, devi individuare le operazioni di correzione sul tuo sito (e altrove), e ti devi rivolgere ad un consulente SEO.

2.    Mira a ottenere link da altri

Per migliorare il tuo posizionamento su Google (ma anche solo per mantenere il posizionamento attuale), devi ottenere dei link alle tue pagine da altri siti web. I link verso le tue pagine devono provenire da siti che trattano di temi immobiliari, e il sito stesso deve essere autorevole. Ottenere un link verso le proprie pagine non è una cosa semplice, né veloce, ma vale la pena investire energie in questa attività, poiché questo uno dei metodi più efficaci in assoluto per aumentare il traffico di qualità sul tuo sito, aumentando di conseguenza le possibilità di contatti da utenti interessati che diventeranno clienti.

Un metodo molto usato in questo senso è fare “guest blogging”, ovvero accordarsi con chi gestisce un altro sito/blog, scrivere un articolo e farlo pubblicare su un altro blog, e allo stesso tempo pubblicare un articolo dell’altro sito sul proprio blog. Questo scambio di link risulta estremamente efficace.

3.    Fai email marketing

Progetta e realizza delle email commerciali che invitano i destinatari al contatto, all’acquisto, ad informarsi. Se non disponi di un parco utenti a cui scrivere, acquista da agenzie di marketing digitale specializzate gli indirizzi a cui inviare le tue mail. Aggiungi a questi indirizzi quelli di cui eventualmente già disponi (p.es. quelli che hanno scaricato i tuoi eBook), e invia regolarmente per email delle comunicazioni. Attenzione, mai essere insistenti, sempre essere interessanti.

4.    Fai campagne advertising generali

Acquista advertising per far apparire le tue proposte su Google, Facebook, Linkedin, Twitter etc. – Naturalmente, è necessario creare con attenzione e professionalità il messaggio da comunicare (eventualmente pensa una promozione “irresistibile”), con quale tono, a chi comunicarla e con quale canale. Valuta anche che per ogni advertising che pubblichi, è pressoché necessario allestire una “pagina di caduta” sul sito, che riprenda il messaggio dell’advertising e convinca l’utente a svolgere l’azione che gli richiedi di fare. Delle landing page ne parlo in seguito.

5.    Acquista advertising sui portali

Acquista pubblicità sui principali portali immobiliari. Porterà sul tuo sito un traffico selezionato di utenti pregiati, interessati alla tua offerta. Identifica i portali più attivi e contattali, chiedendo di fare advertising. Ti indicheranno le modalità di operare con loro, che spesso variano da caso a caso.

6.    Iscriviti sui portali gratuiti

Oltre a portali che ospitano pubblicità a pagamento, ci sono anche portali dedicati a offerte immobiliari che consentono pubblicazioni gratuite. Iscrivi le proprietà che hai in offerta sui portali di consultazione gratuita di offerte immobiliari che lo consentono.

7.    Valuta se entrare in sistemi MLS

Valuta se iscriverti ai sistemi MLS (Multiple Listing Service) italiani a pagamento. I MLS sono sistemi web che incrociano domanda e offerta immobiliare. Questo significa che le agenzie possono pubblicare su questi sistemi le informazioni delle proprie offerte, e i clienti sono invitati a trovare ciò che cercano. Essere su questi sistemi garantisce ad una agenzia immobiliare di chiudere rapidamente eventuali vendite e risparmiare sulle altre forme di pubblicità, ma esserci su questi sistemi prevede sia un costo di iscrizione, sia delle provvigioni da corrispondere al sistema stesso, in caso di vendita.

8.    Apri e gestisci dei canali social media

Apri e gestisci gli opportuni canali social media. A seconda del target a cui ti rivolgi, dovrai stabilire quali contenuti pubblicare, quale social media usare – Facebook , Linkedin, Twitter, Youtube, Instagram, Pinterest, Google+, etc. – quale linguaggio adottare, nonché la frequenza degli interventi, le particolari modalità di interazione, e molte altre specificità del mezzo social media.

Evita gli errori più frequenti. Ti raccomando, cioè, di non aprire un canale se non è pertinente al tuo target. Non aprire un canale smettendo poi di aggiornarlo dopo poche settimane. Non aprire un canale senza avere prima stabilito una social media strategy e una content strategy, altrimenti ti troverai dopo un mese davanti a un foglio bianco a chiederti “e adesso cosa pubblico?”.

Rivolgiti ad un professionista dei social media. C’è un modo amatoriale di gestire i canali social media, e c’è un modo professionale, perciò rivolgiti ad un professionista, ad un social media manager.

9.    Segui i giusti gruppi Facebook

Frequenta i migliori gruppi Facebook sulle offerte immobiliari. Sono sicuramente frequentati da utenti freschi e continuamente rinnovati. Esserci, promuoversi e rispondere ai dubbi degli utenti ti mette in luce come un interlocutore autorevole e affidabile e genera facilmente nuovi clienti. Ma non essere insistente, sii interessante.

 10.          Prepara landing page per le adv

Se il tuo sito web è ben progettato, dovresti già avere (o dovresti poter creare facilmente) delle pagine che accoglieranno i tuoi clienti quando atterrano da una pubblicità o da una specifica comunicazione promozionale. In ogni caso, prevedi di realizzare delle pagine specificamente progettate e realizzate per accogliere gli utenti che arrivano da una adv, da una email, da un’offerta particolare.

È infatti molto importante “convertire” rapidamente l’occasionale interesse dell’utente in un contatto concreto, invitandolo subito a svolgere una determinata operazione (telefonare, lasciare i propri dati, iscriversi, scaricare un tuo eBook, etc.). Queste pagine vengono dette “landing page” e hanno come scopo, appunto, di convincere l’utente a svolgere una singola azione in maniera inequivocabilmente chiara.

Senza landing page ottimizzate, le adv, le mail, le iniziative che promuovi potrebbero avere scarsi risultati.

11.          Produci contenuti

Assumi di produrre contenuti con regolarità. Senza nuovi contenuti aggiornati, tutte le azioni elencate (e anche il tuo sito) non potranno avere grande successo. Produci contenuti non solo testuali. Produci immagini, video, storie. Già che ci sei, introduci della creatività. P.es. pensa ad utilizzare il mezzo video. Usalo in maniera divertente. P.es., prevedi di mandare periodicamente su Facebook o Instagram o YouTube una diretta video per la presentazione di una villa di lusso, con una graziosa presentatrice che gira per la villa, che ne illustra le caratteristiche.

Rendi questo evento un appuntamento fisso settimanale o quindicinale, e anticipalo nei vari canali, dando appuntamento a tutti per questa “diretta video per la villa della settimana”. Capitalizza poi il tutto con dei video permanenti su YouTube, che si diffonderanno rapidamente, aumentando la tua popolarità e la tua base di contatti.

12.          Pensa ad una app

Se la tua attività richiede di informare tempestivamente I tuoi possibili clienti (p.es. quando devi informare immediatamente un cliente della disponibilità di un appartamento che corrisponde alle sue esigenze) puoi pensare di creare un’app per smartphone e tablet che faccia questo. Oppure puoi pensare ad una app che elenchi le offerte più vicine al luogo in cui ci si trova. Oppure altro ancora, le possibilità sono enormi.

13.          Misura, confronta, decidi

Ogni operazione che svolgi on line è misurabile. Quindi misurala. Misura quanti utenti e quante pagine vengono visitate sul tuo sito, quante email vengono aperte e quanti clickano, quanti utenti svolgono l’azione che hai chiesto, quanti follower sui social media si sono fatti avanti e hanno chiesto informazioni, quante recensioni positive stai ricevendo, quanto traffico ti ha portato ciascun advertising. Insomma, ogni progetto di comunicazione digitale può essere misurato. Perciò misuralo.

Con il passare del tempo, abìtuati a confrontare queste misure e a prendere delle decisioni, promuovendo e sviluppando ciò che migliora, e attenuando o sopprimendo ciò che non funziona. Questo aspetto è essenziale in una strategia digitale, perché crea un effetto di “autoregolazione” dell’intero sistema. Senza statistiche, misure, confronti e decisioni, stai improvvisando, oppure stai prendendo decisioni sull’onda emotiva. Analizzando invece regolarmente le statistiche e le misure, migliori le performance complessive e mantieni il controllo.

La strategia digitale per la tua agenzia immobiliare

Dopo questa lunga cavalcata di possibilità, credo che tu ora abbia capito con precisione cosa sia una strategia digitale, e perché avere un sito è solo un punto di inizio e non il punto finale. In particolare, credo che tu abbia capito come agire, affinché la tua agenzia immobiliare sviluppi il proprio business e affermi la propria autorevolezza utilizzando Internet e i mezzi digitali di comunicazione. Sono anche sicuro che hai compreso le notevoli possibilità che si possono aprire, conducendo con la giusta energia anche solo una di queste azioni.

Combinare azioni coordinate con più strumenti

In realtà, l’approccio storicamente più efficace è quello di combinare più azioni, tra quelle qui illustrate, coordinandole al meglio. Se per ragioni di tempo o budget non riesci a condurre tutte le azioni volute, allora può funzionare molto bene anche solo sviluppare poche azioni mirate, eventualmente di piccole dimensioni, prevedendo però come eventualmente svilupparle se funzionano, e intervenendo a cambiare rapidamente ciò che non funziona. Questo approccio si riassume in un breve ma efficacissimo mantra: Pensa in grande, parti piccolo, cresci rapidamente (“Think big, start small, grow fast”).

Mantieni un pensiero unico, e supportalo con i numeri

Rispetta, infine, due principi base nella applicazione della tua strategia digitale per la tua agenzia immobiliare: assicurati che 1. vi sia un pensiero unico a guidare e coordinare le azioni, e che 2. queste siano continuamente controllate e eventualmente raffinate con decisioni che derivino da osservazioni numeriche oggettive, cioè dall’analisi delle statistiche.

Se non hai un pensiero unico, e i tuoi progetti di comunicazione non sono coordinati o procedono senza parlarsi, i tuoi sforzi difficilmente saranno premiati. Allo stesso modo, se non verifichi regolarmente i risultati operando decisioni conseguenti, rischi di consumare energie e risorse su attività poco fruttuose.


Alberto Pozzi, Web Manager, progetta e sviluppa soluzioni web e progetti digitali per aziende. Si occupa di strategia digitale, web project management, siti responsivi, social media, progetti SEO, eCommerce, content management.