Strategia Digitale, Consulenza e Progetti Web, eCommerce, SEO, Social Media

SEO Link Building: ottenere link da siti che trattano il tuo stesso tema

722

Perchè nelle logiche di SEO Link Building è necessario ottenere link da siti che trattano il tuo stesso tema? Più in generale, come svolgere professionalmente azioni di Link Building?

Link da siti attinenti al tuo

Come operare attraverso tecniche SEO per ottenere da Google Penguin valutazioni positive sul proprio sito? Quali sono i principi fondamentali del Link Building (e anche qualche sorpresa nascosta) da applicare tutti i giorni nella tua comunicazione digitale e fare comparire il tuo sito al primo posto su Google sulle ricerche di tuo interesse?

Ecco la sesta di dieci semplici azioni di Link Building fortemente consigliate che sposano perfettamente i principi di Google Penguin e che vi consentiranno di ottenere link di alta qualità e di posizionare molto meglio il vostro sito sui motori di ricerca. Ho riassunto in un post apposito l’elenco di tutte le 10 azioni di Link Building premiate da Google Penguin.

Se hai contenuti interessanti, otterrai link attinenti

Un aspetto che Google ha sempre sottolineato è la necessaria affinità tra il tema trattato dal tuo sito e il tema del sito che ha un link verso il tuo. Google Penguin convalida e valorizza link che giungono da siti che trattano il medesimo tema che tratta il tuo sito, o comunque temi strettamente attinenti.

Lo scenario di riferimento che indica Google è che se i contenuti che il tuo sito pubblica sono interessanti, freschi, rilevanti, allora è molto probabile che chi gestisce siti su temi attinenti trovi interessanti i tuoi contenuti, creando un link alle tue pagine. E’ molto meno probabile che qualcuno che tratta temi completamente diversi dal tuo trovi importante includere un link alle tue pagine, se poco pertinenti.

Premiare chi guadagna link da siti attinenti

Insomma, l’intenzione dichiarata di Google Penguin è di penalizzarti se ricerchi e ottieni link ad ogni costo da altri siti, soprattutto se non pertinenti al tuo sito. Più propriamente, lo scopo di Google Penguin è di premiare e evidenziare chi guadagna link da siti o contesti attinenti al proprio.

Il trucco di chiedere link ai siti di parenti, amici, colleghi, clienti, in passato è stata una prassi largamente consolidata; per esempio, le web agency che sviluppano siti web non hanno mai rinunciato a produrre link verso il proprio sito dai siti dei clienti; e anche se si trattava di siti che trattavano assicurazioni, vendita vini, enti statali, industrie varie, un link verso il sito della web agency veniva sempre incluso.

Link valutati per la qualità, non più per quantità

Oggi questa prassi non ha più senso. I link non sono più semplicemente contati numericamente. I link vengono valutati uno per uno in termini di qualità. In questa particolare classifica, un link può superarne 100. Guadagnare link da siti web che non trattano i medesimi temi genera una sorta di “allarme” in Google Penguin, che qualora rilevasse altri segnali sospetti, comporterebbero la penalizzazione del sito.

Va chiarito che il problema non è ottenere link da siti web che trattano temi differenti. Il problema si pone se i link da siti che trattano temi differenti sono gli unici presenti. Se il sito dispone di una rosa naturale di link provenienti in gran parte da siti che trattano lo stesso tema, uniti a link da siti fuori tema, non vi è alcun problema. Google Penguin è stato progettato esattamente per cercare di riconoscere quanto è “naturale” lo scenario di link guadagnati da un sito, e se vi sono tracce di link artificiosi.

Creare contenuti freschi, interessanti, rilevanti

Anche in questo caso, dunque, per ottenere un buon posizionamento dalle analisi di Google Penguin e per evitare di ottenere penalizzazioni, la regola suggerita da Google è di occuparsi esclusivamente di produrre dei contenuti interessanti, freschi, rilevanti, pubblicarli secondo gli standard correnti Internet, promuoverli correttamente e evitare di svolgere attività forzate o artificiose esclusivamente mirate al posizionamento su Google.

La soluzione migliore è lasciare che i link verso il tuo sito crescano spontaneamente, senza interventi forzati, e meglio ancora se i link sono diretti verso tante, diverse pagine del tuo sito, e non solo verso la homepage.

Seguimi per avere tutti gli aggiornamenti

Seguimi su Linkedin, Facebook, Twitter per seguire le 10 azioni di Link Building premiate da Google Penguin.

Leggi il mio eBook

Scarica gratis e leggi il mio eBook “Strategia Digitale per il tuo Business

SEO Link Building: ottenere link da siti che trattano il tuo stesso tema


Alberto Pozzi, Web Manager, progetta e sviluppa soluzioni web e progetti digitali per aziende. Si occupa di strategia digitale, web project management, siti responsivi, social media, progetti SEO, eCommerce, content management.